Ouverture di cetriolo in salsa di pancarrè con lettino di briciole di cioccolata e farina di oddio



Premetto che questa ricetta ha difficoltà 7.
Il cetriolo deve essere affettato con una lama di osso di vitellone così non s'irrigidisce e rilascia nelle successive 4 ore e mezza tutti i fenacolati spiroidi. Una volta rosso, possiamo tagliare le fettine a strisce. Cosi facendo l'ossigeno scatena il processo di escheromia sulla superficie e di conseguenza avremo un alto concentrato di gischidi.
Il cetriolo è pronto, andate al supermercato di fiducia e chiedete la salsa di pancarrè. Vi diranno che è finita. Tornate a casa e frullate il pancarrè con dell'essiccato di strudel: anche la salsa è pronta.
Sfasciate il cioccolato mentre con un occhio controllate il termostato del frigorifero. Oddio.
Ormai si è fatto tardi. Servite tutto cosi com'è. I fenacolati spiroidi e i gischidi daranno comunque al vostro piatto un sapore inconfondibile.

Nessun commento:

Posta un commento