Mari tozzi panna e sardella.


Una ricetta nostalgica, estiva, che vi farà ricordare il pedalò.
Proprio perchè il natante da diporto a propulsione muscolare umana è l'ingrediente fondamentale.
Imbarcatevi dove l'acqua è piuttosto bassa, globalmente deve esserci poco mare, e iniziate quindi a spruzzare bottigliette di panna spray finché le sardelle non verranno a galla.
Mangiatene come sempre a iosa. Andatene ghiotti.
L'ozono vi saluta.

Nessun commento:

Posta un commento